La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
 
 
Dettaglio articolo
LE PIÙ BELLE LE APPUNTAVO AL MIO GILET...

Codice: 11062
Autore: BIANCO VALERIO MARIA
ISBN: 9788870922844
Anno pubblicazione: 2008
Pagine: 144
Richiedi informazioni: Richiedi informazioni

 

La cucina rappresenta l’espressione di un sentimento o di una sensazione, un ricordo che affonda le sue radici in un passato infantile, oppure negli anni della formazione e dei primi impegni lavorativi quando sovviene la nostalgia di casa... Le ricette proposte accompagnano momenti conviviali, il nascere di amori e di delusioni, di passioni e di confessioni. Davanti a questi piatti si impara il senso della vicinanza e della fiducia mentre alcune amicizie si rinsaldano ed altre si allontanano… 
 
Manfredi con acciughe e olive - Pennette in polveriera - Pasta con i peperoni - Polpette napoletane… all’irpina - Un savarin… francese - Patate ai profumi della Maiella - La carbonade - Torta della strega - Il dolce del concerto - La parmigiana dell’Egeo - Dolce Elly - Il segreto della caprese - La pizza - Le fragole di Beltilla - Soufflè… e fantasia - Ciambella di mele - Torta del nord - Tortino alla cannella - Il giardino dei tigli - Tortino cremoso al cioccolato - Melanzane all’origano - Rimembranze… indiane - Cardilli alla campagnola - Torta di carote e cioccolato - Biscotti alla nocciola - Pasta con le patate -Tortino di verza e patate - Polpette di melanzane - Plumcake allo yogurt - Napoli e maccheroni.
 
 
 Carrello
Articoli nel carrello: 0
 
 Login
 
Email:  
Password:  
 
 
 Promozioni
 


OTTAVIO SOPPELSA

DIZIONARIO ZOOLOGICO NAPOLETANO


Il Dizionario Zoologico Napoletano è un’opera unica nel suo genere che ha impegnato l’autore per oltre un decennio di ricerche. I circa 3600 lemmi e le numerosissime varianti riguardano specie distribuite nei vari taxa del regno animale e derivano, oltre che dalla consultazione di numerose opere scientifiche e letterarie, dalla ricerca sul campo. La vasta bibliografia, infatti, spazia in settori eterogenei e ha permesso d’investigare il rapporto uomo-animale in vari ambiti quali l’allevamento, l’agricoltura, le arti, i mestieri, gli usi quotidiani e persino i culti apotropaici. L’arco temporale si sviluppa dalle civiltà dei popoli italici, attraversa la cultura magno-greca, passa per Plinio, Virgilio, Federico II, Ferrante Imperato, Giambattista della Porta, attraversa il XVIII secolo in un fiorire di studi e storie di cui oggi si avverte solo una flebile traccia, fino a giungere ai nostri giorni. L’uso dei termini è testimoniato dalla fraseologia che comprende citazioni tratte dai classici, dai proverbi e dai modi di dire. L’approccio zoologico ha permesso di chiarire alcune etimologie e di proporne altre che sfuggivano al solo aspetto filologico.
Il Dizionario Zoologico Napoletano non è una celebrazione del passato, non una nostalgica cartolina ma la testimonianza del sapere di un popolo e della sua capacità di partecipare all’armonia della Natura.


 

 M. D'AURIA EDITORE s.a.s. - Calata Trinità Maggiore 52-53 - 80134 - Napoli (NA) - Italia
 Tel: (+39) 081.5518963 - Fax: (+39) 081.19577695 - Email: info@dauria.it ; dauriaeditore@pec.it - P.IVA: 03350720631 - C.FISCALE: 03350720631
E-Commerce powered by CyberNET