La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
 
 
Dettaglio articolo
CIVILTÀ DEL NATALE

Codice: 11111
Autore: MERISIO PEPI - ACCATTOLI LUIGI
Anno pubblicazione: 2008
Pagine: 240 - 275 foto a colori
Richiedi informazioni: Richiedi informazioni

 

Viaggio fotografico di Pepi Merisio nell’Italia del Natale: presepi, affreschi, sculture e feste di ieri e di oggi, accompagnati dai testi di Luigi Accattoli. Volume rilegato in grande formato: cm. 25 x 32.
«Il presepio barocco dà forma all’ansia della terra dove l’Oriente si tuffa nell’Occidente: la storia e la Gloria vi si congiungono nell’intensità dell’ispirazione e nell’esultanza della fantasia». Così Bruno Forte sintetizza l’anima del presepio napoletano che, dal ’700, giunge ai nostri giorni ancora in ottima salute. Come in ottima salute sono le migliaia di presepi sparsi in tutta Italia e che, in questo volume, sono presentati nella diversità degli stili e nella originalità delle ambientazioni. In una ideale camminata nelle nostre contrade incontreremo la scena natalizia descritta – nella pittura e nella scultura - dai massimi artisti, ma sopratutto reinventata dalla fantasia popolare nei materiali più vari: dal legno al corallo, dal metallo alla sabbia, dalla terracotta alla pietra. Visiteremo, tra i tanti luoghi, Napoli, Altamura, Matera, Lecce, Frasassi, Urbino, Roma, Loreto, Mortara, Milano, Treviglio, Varese, Varallo, non trascurando i suggestivi presepi viventi e i mercatini di Natale dell’Alto Adige. Ci lasciamo accompagnare, nel cammino, dalle poetiche "canzoncine" di Sant’Alfonso che a Napoli cantava: "Con voce divina / la Vergine bella / più vaga che stella / diceva così:/ mio Figlio, mio Dio / mio caro tesoro / tu dormi ed io moro / per tanta beltà».
 
 
 Carrello
Articoli nel carrello: 0
 
 Login
 
Email:  
Password:  
 
 
 Promozioni
 


OTTAVIO SOPPELSA

DIZIONARIO ZOOLOGICO NAPOLETANO


Il Dizionario Zoologico Napoletano è un’opera unica nel suo genere che ha impegnato l’autore per oltre un decennio di ricerche. I circa 3600 lemmi e le numerosissime varianti riguardano specie distribuite nei vari taxa del regno animale e derivano, oltre che dalla consultazione di numerose opere scientifiche e letterarie, dalla ricerca sul campo. La vasta bibliografia, infatti, spazia in settori eterogenei e ha permesso d’investigare il rapporto uomo-animale in vari ambiti quali l’allevamento, l’agricoltura, le arti, i mestieri, gli usi quotidiani e persino i culti apotropaici. L’arco temporale si sviluppa dalle civiltà dei popoli italici, attraversa la cultura magno-greca, passa per Plinio, Virgilio, Federico II, Ferrante Imperato, Giambattista della Porta, attraversa il XVIII secolo in un fiorire di studi e storie di cui oggi si avverte solo una flebile traccia, fino a giungere ai nostri giorni. L’uso dei termini è testimoniato dalla fraseologia che comprende citazioni tratte dai classici, dai proverbi e dai modi di dire. L’approccio zoologico ha permesso di chiarire alcune etimologie e di proporne altre che sfuggivano al solo aspetto filologico.
Il Dizionario Zoologico Napoletano non è una celebrazione del passato, non una nostalgica cartolina ma la testimonianza del sapere di un popolo e della sua capacità di partecipare all’armonia della Natura.


 

 M. D'AURIA EDITORE s.a.s. - Calata Trinità Maggiore 52-53 - 80134 - Napoli (NA) - Italia
 Tel: (+39) 081.5518963 - Fax: (+39) 081.19577695 - Email: info@dauria.it ; dauriaeditore@pec.it - P.IVA: 03350720631 - C.FISCALE: 03350720631
E-Commerce powered by CyberNET