La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
La Casa M. D'Auria Editore è dichiarata dallo Stato Italiano «Bene culturale di interesse artistico e storico nazionale»
 
 
Dettaglio articolo
DA COSTANTINO A TEODOSIO IL GRANDE.

Codice: 88-7092-223-5
Autore: AA. VV.
Richiedi informazioni: Richiedi informazioni

 

Cultura, società, diritto. A cura di Ugo Criscuolo, 2003, pp. 456 (isbn 88-7092-223-5).
INDICE DEL VOLUME: Premessa - MARIO AMELOTTI, Caratteri e fattori di sviluppo del diritto privato romano nel IV secolo - DONATO ANTONIO CENTOLA, In tema di responsabilità penale nella legislazione tardoimperiale - SALVATORE PULIATTI, Quae ludibrio corporis sui quaestum faciunt. Condizione femminile, prostituzione e lenocinio nelle fonti giuridiche dal periodo classico all’età giustinianea - GIANCARLO ABBAMONTE, Osservazioni su due luoghi degli Scholia Veronensia a Virgilio ovvero ancora una volta recentiores, non deteriores - DANIELA BORRELLI, Il sacerdos del De Mysteriis e il sacerdos di Giuliano - RICCARDO CONTINI, Giuliano imperatore nella tradizione siriana - ROBERTO DE LUCIA, La gloria (passata) di Atene. Gli aneddoti di Elladio e la tradizione - GIUSY MARICA GRECO, Imerio e l’encomio della città - MAURIZIO GRIMALDI, Gregorio di Nazianzo e le vie dell’esistenza (carm. I 2, 16) - ALESSIA GUARDASOLE, Nuovi escerti di Oribasio - GIANCARLO LACERENZA, Giuliano imperatore nella tradizione ebraica - MARIO LAMAGNA, Temi apologetici nell’orazione 39 di Gregorio di Nazianzo - ANTONIO LÓPEZ EIRE, Retórica y política en los discursos de Libanio al emperador Teodosio - DANIELA MILO, Costanzo II in Gregorio di Nazianzo - CLAUDIO MORESCHINI, Ilario di Poitiers e l’impiego della filosofia pagana - ANTONELLA PRENNER, Le personificazioni nell’In Rufinum di Claudiano: un confronto con Virgilio e Prudenzio - GABRIELE MARASCO, L’expositio totius mundi et gentium e la situazione economica dell’Impero - DENIS ROQUES, La Cyrénaique du 4ème s. ap. J.C. - MARTA SORDI, L’Etrusca disciplina e l’impero romano-cristiano - MARIO MAZZA, Bisanzio e Persia nella tarda antichità: note su guerra e diplomazia nella seconda metà del IV secolo d.C. – INDICI.
 
 
 Carrello
Articoli nel carrello: 0
 
 Login
 
Email:  
Password:  
 
 
 Promozioni
 


OTTAVIO SOPPELSA

DIZIONARIO ZOOLOGICO NAPOLETANO


Il Dizionario Zoologico Napoletano è un’opera unica nel suo genere che ha impegnato l’autore per oltre un decennio di ricerche. I circa 3600 lemmi e le numerosissime varianti riguardano specie distribuite nei vari taxa del regno animale e derivano, oltre che dalla consultazione di numerose opere scientifiche e letterarie, dalla ricerca sul campo. La vasta bibliografia, infatti, spazia in settori eterogenei e ha permesso d’investigare il rapporto uomo-animale in vari ambiti quali l’allevamento, l’agricoltura, le arti, i mestieri, gli usi quotidiani e persino i culti apotropaici. L’arco temporale si sviluppa dalle civiltà dei popoli italici, attraversa la cultura magno-greca, passa per Plinio, Virgilio, Federico II, Ferrante Imperato, Giambattista della Porta, attraversa il XVIII secolo in un fiorire di studi e storie di cui oggi si avverte solo una flebile traccia, fino a giungere ai nostri giorni. L’uso dei termini è testimoniato dalla fraseologia che comprende citazioni tratte dai classici, dai proverbi e dai modi di dire. L’approccio zoologico ha permesso di chiarire alcune etimologie e di proporne altre che sfuggivano al solo aspetto filologico.
Il Dizionario Zoologico Napoletano non è una celebrazione del passato, non una nostalgica cartolina ma la testimonianza del sapere di un popolo e della sua capacità di partecipare all’armonia della Natura.


 

 M. D'AURIA EDITORE s.a.s. - Calata Trinità Maggiore 52-53 - 80134 - Napoli (NA) - Italia
 Tel: (+39) 081.5518963 - Fax: (+39) 081.19577695 - Email: info@dauria.it ; dauriaeditore@pec.it - P.IVA: 03350720631 - C.FISCALE: 03350720631
E-Commerce powered by CyberNET